• Media
  • Notizie
  • Manifattura 4.0: grandi opportunità per le piccole imprese
05/10/2018

Manifattura 4.0: grandi opportunità per le piccole imprese

I Comitati Piccola Industria delle Regioni alpine ospiti di EWO Srl a Cortaccia

 “La digitalizzazione non porta vantaggi solo per le grandi aziende industriali, ma rappresenta un’opportunità anche per le PMI, in quanto consente di gestire i processi in modo più efficiente e di sviluppare i prodotti innovativi in un’ottica di qualità e customizzazione. L’economia digitale può diventare un importante volano di crescita per le Piccole e Medie Imprese, che hanno ora la possibilità di farsi conoscere nel mondo e di superare i tradizionali confini geografici, promuovendo le proprie peculiarità e caratteristiche distintive”. Questo il commento di Marco Giglioli, presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Trento a margine dell’evento  “Manifattura 4.0” che la Piccola Industria di Trento ha organizzato il 5 ottobre scorso, presso la EWO Srl di Cortaccia (BZ), in collaborazione con gli imprenditori dei Comitati Piccola Industria di Belluno, Bolzano, Innsbruck e Udine. L’incontro si inserisce nell'ambito della pluriennale collaborazione transfrontaliera “Dolomites Area - Small Industry“, e risponde alla volontà di scoprire le eccellenze del territorio, ampliando il network e la rete di rapporti tra gli imprenditori, in un’ottica di consolidamento del dialogo e di sviluppo di nuovi business. 

“La nostra azienda non sviluppa prodotti, ma sistemi di illuminazione multifunzionali”, ha spiegato la titolare di EWO, e Vice-Presidente di Assoimprenditori Alto Adige, Flora Kröss Wohlgemuth, che ha accolto con grande cortesia i partecipanti ed ha illustrato come l’azienda sfrutti la digitalizzazione per ampliare le possibilità di scelta del cliente, personalizzando il servizio e riducendo sensibilmente i costi dell’assistenza pre-vendita. “Inoltre con la digitalizzazione i prodotti diventano sempre più intelligenti e possono così svolgere un maggior numero di funzioni, fornendo dati più precisi ed accurati per le specifiche esigenze del singolo committente”.

Marco Giglioli, ha quindi ricordato l’importanza del confronto all’interno del sistema delle imprese: “La collaborazione transfrontaliera tra regioni diverse rappresenta una grande opportunità per valutare nuovi modelli organizzativi e conoscere le best practice sviluppate dai colleghi di altri territori; questo aiuta a crescere e ad imparare, facendo tesoro delle reciproche esperienze. La digitalizzazione oggi consente di semplificare il dialogo ed il confronto ed offre nuovi orizzonti  ai quali le PMI devono saper guardare”.