Economie regionali

Economie regionali

La serie Economie regionali contiene analisi sulle principali articolazioni territoriali (regioni e macro aree) dell'economia italiana. Le pubblicazioni sono curate in collaborazione con le filiali capoluogo di regione. Queste svolgono studi sulle condizioni cicliche e sulla struttura economica e finanziaria delle economie locali; raccolgono informazioni statistiche avvalendosi anche della collaborazione di operatori economici, intermediari finanziari, istituzioni pubbliche, associazioni di categoria e altri organismi.

FONTE: Banca d'Italia

DATA: Giugno 2021

SINTESI:

La pandemia di Covid-19, delineatasi in Italia dai primi mesi del 2020, ha colpito in misura rilevante anche le province di Trento e di Bolzano, con gravi ripercussioni sui sistemi economici locali. Le misure di distanziamento sociale, la chiusura parziale delle attività e i vincoli alla mobilità tra le regioni e i paesi hanno avuto pesanti ripercussioni sull'attività economica delle province autonome. Le stime formulate dalla Fondazione Bruno Kessler e dall'Istituto di statistica della Provincia autonoma di Trento indicano che il PIL trentino ha segnato nel 2020 una contrazione prossima al 10 per cento in termini reali; in provincia di Bolzano la flessione è risultata superiore all'11 per cento secondo l'Istituto provinciale di statistica (-8,9 per cento nella media italiana). Le previsioni per l'anno in corso sono di una crescita inferiore alla media nazionale che permetterebbe di recuperare meno della metà del calo registrato a causa della pandemia.