IN PRIMO PIANO

Notiziario tecnico

VEDI TUTTI
ISCRIVITI AL NOTIZIARIO TECNICO

Rassegna stampa

La Gpi promossa da Cerved Rating Piace il rafforzamento aziendale

TRENTO - Gpi, società quotata sul mercato Mta, leader nei sistemi informativi e servizi per la sanità e il sociale, rende noto che Cerved Rating Agency - agenzia di rating italiana specializzata nella valutazione del merito di credito di imprese non finanziarie e nella emissione di titoli di debito - ha confermato il rating della società a "A3.1". «La conferma del rating riflette un giudizio positivo sugli eventi che hanno interessato il Gruppo nel 2019: Il processo di internazionalizzazione attraverso acquisizioni mirate prosegue in modo strategico e, proprio per sostenere il piano di crescita, la governance è stata rafforzata» spiega la società. Gpi è il partner di riferimento nel mondo della sanità e del sociale. Grazie a un'offerta tecnologica all'avanguardia nel campo dell'informatica socio-sanitaria e dei nuovi servizi hi-tech per la salute, è in grado di cogliere le esigenze di trasformazione e le spinte innovative dei suoi numerosi clienti del settore pubblico e privato. La forte crescita del gruppo è stata trainata dai significativi investimenti in M&A (fusioni e acquisizioni) e in R&D (ricerca e sviluppo), svolta in partnership con i principali istituti universitari e di ricerca italiani con l'obiettivo di diffondere le conoscenze scientifiche, tecnologiche, funzionali e di processo applicate ai settori e-health, e-welfare, well-being. Negli ultimi anni il Gruppo è cresciuto attraverso l'acquisizione di società con business contigui o complementari e lo sviluppo del business in Italia e all'estero. La società, guidata da Fausto Manzana, ha chiuso il 2018 con ricavi consolidati oltre 203 milioni di euro e più di 4.300 dipendenti.

L'Us Primiero San Martino cala il poker a Brentonico

BRENTONICO. Giovani biathleti crescono. Il circuito provinciale riservato alle promesse di sci di fondo e carabina ha fatto tappa a San Giacomo di Brentonico, sulla pista Baronessa Salvotti, dove l'Unione Sportiva Primiero San Martino ha siglato un poker di vittorie, di cui tre al femminile. La prima è arrivata nella categoria Cucciole grazie ad Aurora Orler, che ha totalizzato zero errori nelle due sessioni di tiro chiudendo in 13'24", con circa due minuti di vantaggio sulla compagna di squadra Martina Bettega (14'18" con due errori al secondo poligono). Sara Forlin e Alessia Forlin, invece, hanno primeggiato rispettivamente nella categoria Ragazze e Allieve, recuperando sugli sci stretti il terreno perso a causa di qualche errore di troppo al tiro. La quarta affermazione del club primierotto ha portato la firma di Riccardo Giacomel, primo nella categoria Ragazzi (in 19'57"7) davanti a Fabio Mozzi del Gs Brentonico (21'22") e a Marco Daprà della Sci Fondo Val di Sole, terzo in 21'29". Tra gli Allievi, invece, a dominare la scena sono stati i portacolori della Dolomitica di Predazzo, che ha siglato una splendida doppietta. A salire sul gradino più alto del podio è stato Thomas Baldesari, che ha chiuso in 30'10" con 6 errori nelle quattro sessioni di tiro, gli stessi del suo compagno di squadra Fabrizio Felicetti, secondo a 36" davanti a Giovanni Puller dello Sci Fondo Val di Sole. Il team solandro ha primeggiato tra i Cuccioli con Mauro Ravelli, primo in 11'23" davanti ad Armando Stefani dell'Us Primiero (13'18"). L.F.