Associazione Industriali Trento
  Confindustria Trento
 


Home

Chi siamo

Area riservata

Area imprenditori

Area studenti

Area pubblica



 
Ultimo Numero

dicembre-gennaio 2014


   Sommario


   Editoriale


   Il Punto


   Associazione


   Aziende


   Dossier Congiuntura


   Speciale Neve


   Edilizia


   Internazionalizzazione


   Giovani


   Economia


   Innovazione


   Universita'




Numeri arretrati

Indice per data

Indice per argomento

Ricerca:



INTERNAZIONALIZZAZIONE

dicembre-gennaio 2014

Ict e Internazionalizzazione

L’Ict trentino pronto a conquistare nuovi mercati internazionali: il punto in un seminario a Palazzo Stella. A fine novembre le sessioni di approfondimento


È tempo anche per le imprese trentine operanti nel mondo dell’Ict di affrontare i mercati internazionali. Sull’onda della perdurante crisi economica che impone alle imprese di allargare i propri confini e puntare sempre più sui mercati esteri, anche il settore dell’Ict inizia a cercare sbocchi sui mercati esteri, forte anche della fama positiva che le eccellenze trentine godono a livello internazionale. E le imprese Ict trentine sono pronte ad affrontare questa sfida e a presentare i propri prodotti e soluzioni, già collaudati, anche fuori dai confini nazionali. Questo il principale messaggio emerso nel corso dell’incontro “Ict e internazionalizzazione”, promosso da Informatica Trentina e Trentino Export tenutosi giovedì 14 novembre presso Palazzo Stella.

Una trentina di imprese Ict locali hanno animato l’iniziativa “Ict e Internazionalizzazione”, pensata per illustrare potenzialità, modalità e incentivi economici che caratterizzano un percorso di internazionalizzazione. L’esigenza dell’incontro è nata nell’ambito del Tavolo della Collaborazione Ict, promosso da Informatica Trentina con le associazioni di categoria, con l’obiettivo di far crescere e qualificare le aziende Ict del territorio.
A raccontare alle aziende Ict locali che cosa significhi intraprendere un percorso di internazionalizzazione è intervenuta anche Trentino Sviluppo, che da qualche mese ha lanciato uno sportello integrato dedicato a questa tematica,. A confermare la validità del percorso di internazionalizzazione sono intervenute due piccole realtà trentine – la L.M., del settore food, con Alberto Corazzolla e la Ma-estro, operante nel settore Ict, con Giorgio Manara - che stanno affrontando con successo i mercati esteri.
“Il messaggio che abbiamo voluto dare con questo incontro – ha infatti sottolineato Barbara Fedrizzi, presidente di Trentino Export – è il ruolo fondamentale dell’internazionalizzazione quale motore per la crescita delle aziende trentine e la necessità di un forte coordinamento tra tutte le strutture, pubbliche e private, che se ne occupano sul nostro territorio”. “Il segnale uscito da questo incontro è importante – ha aggiunto -. Le testimonianze aziendali di Ma-estro Srl e L.M. Val di Non, sono esemplificative di come anche chi non ha mai fatto internazionalizzazione, con l’impegno, la perseveranza e la pazienza riesca ad avere ottimi risultati sui mercati esteri”.
Dopo questo primo incontro, a fine novembre le aziende Ict interessate hanno partecipato ad alcune sessioni di approfondimento, durante le quali esperti di Trentino Export hanno incontrato gli imprenditori interessati a sondare le opportunità per i loro prodotti sui mercati esteri.
Ampliare i propri orizzonti commerciali è diventato imprescindibile anche per settori che fino a qualche anno fa pensavano non fosse necessario. Trentino Export con i suoi quasi quaranta anni di esperienza, continua ad essere punto di riferimento per l’internazionalizzazione in Provincia di Trento ed esempio di professionalità e concretezza. (gz)

 

Palazzo Stella / via A.Degasperi, 77 / 38100 Trento
Tel. 0461 932500 / Fax: 0461 933551 / E-mail: info@assindustria.tn.it
Nei S.p.A.  Assindustria Trento